Metodi per l’irrigazione


Metodi di irrigazione di precisione e loro gestione

L’irrigazione artificiale è l’unica soluzione per la produzione agricola in condizioni di precipitazioni naturali insufficienti. Con la tecnologia di irrigazione di precisione, gli agricoltori possono non solo garantire una sana crescita delle piante nelle regioni semiaride, ma anche evitare un uso eccessivo di acqua, energia e carburante. L’installazione di sistemi di irrigazione precisi aiuta anche a proteggere l’agricoltore dalle perdite di rendimento dovute a incertezze climatiche come siccità anomale.

Cos’è l’irrigazione di precisione?

L’irrigazione di precisione fornisce l’umidità direttamente alle colture in piccole quantità quando necessario, supportando accuratamente le esigenze delle colture. 

Grazie all’irrigazione di precisione, le aziende agricole possono ridurre l’uso di risorse idriche e chimiche, a vantaggio sia delle imprese che della natura, essendo un approccio parsimonioso, il livello preciso e corretto di umidità contribuisce anche all’agricoltura sostenibile.

Vantaggi dell’irrigazione di precisione

 L’irrigazione di precisione ha come obiettivo la distribuzione precisa dell’acqua permettendo così agli agricoltori di godere dei seguenti benefici agronomici ed economici:

  • facile installazione di sistemi di irrigazione di precisione e possibilità di controllo automatizzato;
  • riduzione delle piante infestanti più efficace perché il terreno viene annaffiato solo intorno alla pianta e la vegetazione indesiderata non riceve acqua;
  • supporto ottimale del fabbisogno idrico della pianta con erogazione diretta alla pianta;
  • gestione aziendale semplificata con software di irrigazione di precisione;
  • ridotto consumo di acqua, energia e carburante;
  • migliore produttività in campo e maggiori rese.
 
 

Metodi di irrigazione di precisione

Ogni metodo di irrigazione sostiene la crescita delle piante e la scelta di un metodo piuttosto che un altro dipende da tantissimi fattori, quali la disponibilità idrica, la morfologia e la giacitura del terreno, il clima, la fonte di approvvigionamento idrico, il tipo di coltura, il grado di meccanizzazione della coltura, etc.

Le metodologie di irrigazione agricola si dividono principalmente in 5 vediamole insieme:

Irrigazione di superficie

Questa tecnica sommerge quasi interamente l’area coltivata, richiede ovviamente una grande quantità di acqua e l’acqua rimane sul terreno per periodi più o meno lunghi.

Irrigazione per scorrimento

Qui si tratta di un velo d’acqua costante durante i periodi di irrigazione, che lungo il suo corso si infiltra nel terreno, usato soprattutto per le colture foraggere, anche per questo metodo sono necessarie elevate disponibilità idriche.

Irrigazione per aspersione o a pioggia

Questo metodo simula una pioggia e distribuisce l’acqua sotto forma di piccole gocce grazie all’uso di una pompa, tubazioni e irrigatori. Per questo sistema un limite può essere il vento che condiziona le traiettorie degli irrigatori.

Irrigazione a goccia

Anche chiamato microirrigazione in quanto l’acqua viene distribuita da gocciolatori in microportate e a basse pressioni. I gocciolatori in linea sono erogatori all’interno di tubi in polietilene. Questo è il metodo più utilizzato nella frutticoltura e orticoltura, dove è fondamentale il risparmio idrico e dei costi. Inoltre, le goccioline sono dirette unicamente al raccolto, quindi la mancanza di acqua nelle vicinanze ostacola lo sviluppo delle erbe infestanti.  Richiedono sistemi di filtraggio dato che gli erogatori sono molto piccoli.  

Subirrigazione

Questo metodo di irrigazione interrata è il metodo più moderno ed è composto da ali gocciolanti (gocciolatori in linea) interrate con distanze e numero diversi in base al tipo di coltura e al terreno. È applicabile solo su terreni con sottosuolo poco permeabile. Permette di risparmiare perché evita le perdite di evaporazione dell’acqua, ma non si può utilizzare nei terreni ricchi di scheletro o dove si effettuano lavorazioni profonde.

Gestione dell’irrigazione di precisione con il monitoraggio delle colture 

Una pianificazione razionale delle attività di irrigazione di precisione richiede informazioni accurate sulle condizioni attuali del campo e una previsione affidabile delle precipitazioni in modo tale da verificare la necessità o meno di maggiore livello di umidità del suolo. Poiché qualsiasi attività di irrigazione comporta costi aggiuntivi, e l’eccessiva umidità può fare più male che bene, è consigliabile praticare un’irrigazione corretta e precisa, cioè innaffiare le colture solo quando necessario.

Indice di vegetazione NDMI e tecnologie di irrigazione di precisione

Deepleey è una piattaforma GIS con diversi indici di vegetazione generati tramite l’analisi di immagini satellitari. L’indice di umidità differenza normalizzata (NDMI ) è particolarmente utile nel controllo dell’irrigazione di precisione. L’indice NDMI aiuta a identificare rapidamente i problemi di carenza di umidità e a rispondere tempestivamente allo stress idrico in modo tale da prevenire un’eventuale perdita di resa della pianta. Inoltre, NDMI consente di individuare le aree non irrigate o identificare il ristagno idrico, aumentando la produttività del campo e evitando il decadimento delle colture. 

Con le mappe della vegetazione basate su indici vegetativi è possibile dividere il campo in zone con diverse esigenze idriche delle colture e programmare ulteriori eventi di irrigazione di precisione laddove necessario. 

 

Uso di dati meteorologi nella gestione dell’irrigazione di precisione

Tra le altre funzionalità, il database di Deepleey contiene le informazioni storiche meteorologiche. Controllando i valori storici delle precipitazioni accumulate, l’utente può analizzare le precipitazioni stagionali e pianificare strategie di irrigazione agricola di precisione in base alle tendenze delle stagioni precedenti. Questo metodo aiuta ad evitare un’ annaffiatura eccessiva o viceversa, facilitando lo sviluppo e l’implementazione di mappe di irrigazione di precisione per i campi.
 
Oltre ai dati storici sulle precipitazioni e sulla temperatura, Deepleey fornisce previsioni meteorologiche per ciascun campo per le due settimane successive. Infatti, previsioni meteorologiche affidabili aiutano a decidere quali attività di irrigazione svolgere per garantire un’adeguata umidità del suolo. L’agricoltore consapevole degli eventi atmosferici futuri (piogge, grandine, ..) può pianificare in modo ottimale l’irrigazione. 

 

Irrigazione di precisione per prendere decisioni consapevoli

L’approvvigionamento idrico è un fattore cruciale per lo sviluppo delle piante, insieme alla luce solare, ai nutrienti disponibili nel terreno e alla temperatura del suolo adeguata. 

L’irrigazione di precisione è il metodo ottimale ed economico per fornire l’acqua necessaria alle piante e le tecnologie satellitari facilitano notevolmente il processo decisionale.